ULTIMI AGGIORNAMENTI:

Introduzione

Questa pagina vuole essere una breve introduzione alla trattazione dell’argomento “Fascismo”.
Questo movimento politico, se così lo si vuol chiamare, ha caratterizzato la storia d’Italia dal 1922 fino al 1945. E’ stato forse il periodo più importante della nostra storia ma molti italiani non sanno nemmeno cosa esso rappresenti, o meglio, abbia rappresentato. Come arrivò al potere il Fascismo? Perchè si considera Mussolini sinonimo di Fascismo?

Un manifesto propagandistico

Un manifesto propagandistico

Questo periodo della nostra storia più recente è sin troppo trascurato dai giovani che si attaccano a ideali fantasmi. Il nostro scopo non è naturalmente quello di far maturare nei giovani del nostro tempo gli ideali del fascismo ma almeno far loro conoscere quali erano gli ideali che animavano gli italiani del secolo scorso e coloro vissuti durante il ventennio fascista; che poi se questi ideali siano stati positivi o negativi non è nostra intenzione darne dei giudizi in quanto come più volte già detto, questo sito vuole soltanto agire a fini divulgativi e di conoscenza senza voler mai in nessun modo influenzare chiunque lo visiti. Il visitatore crea al proprio interno le proprie valutazioni. Per questo speriamo di essere i più obiettivi possibili senza partire con alcun pregiudizio. La nostra missione è la verità storica.

Certo è che l’oblio caduto sulla materia a guerra finita, la becera propaganda antifascista, e quindi antistorica, ha finito per deviare le conoscenze di molti in modo estremamente grave tanto da rendere necessaria oggi una riscoperta della materia ed un suo studio approfondito basato su ciò che realmente accadde in quegli anni.

Su un comune dizionario della lingua italiana è possibile leggere quanto segue:
FASCISMO (fascio + -ismo) — Movimento politico di natura nazionalistica, con tendenze dichiarate di carattere rivoluzionario in materia economica e di organizza­zione dello stato, sorto in Italia immediatamente dopo la prima guerra mondiale. In seguito, con questa determinazione si vollero genericamente identificare altri regimi politici basati sulla dittatura (in contrasto pertanto con gli ordinamenti degli stati fondati sulla democrazia), e in particolare il nazionalsocialismo hitleriano ed il regi­me franchista-falangista spagnolo.

Un pò assurda e blanda questa definizione ma fatto stà che questa rappresenta oggi la definizione di Fascismo. Evidente come la storia sia stata plagiata e deviata dai suoi binari originali.
Addentriamoci adesso nel fenomeno vero e proprio. Il Fascismo ebbe una durata superiore ai 20 anni; nelle pagine che seguiranno potrete leggere la nostra piccola opera sulla storia del fascismo, i protagonisti principali che lo animarono, la dottrina ideologica e tanto altro ancora. Buona lettura.

Inserisci un commento

Scroll To Top