ULTIMI AGGIORNAMENTI:

Isis: ma che …sono diventato scemo?

isis-2È quel che mi chiedo (senza preoccuparmi troppo, e questo potrebbe avvalorare il rischio) leggendo i giornali, ascoltando la radio e scorrendo le notizie su internet che trattano di Isis e complementari.
Decapitazioni in video, BombObama ovunque, Hollande ultimo entrato, Italia nella “coalizione” (ma facendo cosa ?), il Papa a rischio, Assad d’accordo (questa poi !!), il Belgio bombarda (pure lui…!), discussioni infinite all’Onu, i paesi arabi (sunniti) al seguito e via dicendo o scrivendo… che casino!!
Come può un normale cittadino italiano, mediamente (male) informato dai media TUTTI orientati unilateralmente contro il Califfo e senza “diritto di replica”, assimilare informazioni piú corrette per poi farsi una propria opinione?
Non può… anche perché chi vuole (volesse) dire o scrivere qualcosa di differente rischia pure una incriminazione per favoreggiamento del terrorismo o perlomeno un linciaggio mediatico.
Però, almeno su internet, mi rendo conto che “filtrano” notizie differenti ed analisi alternative e controcorrente…. e che esistono persone e testate che non intendono portare il cervello all’ammasso.
Io, nel mio modestissimo “piccolo”, mi reputo una di queste e di conseguenza mi comporto.
Analizzando ciò che riesco a sapere e cercando di sintetizzare il piú semplicemente possibile senza troppe “dietrologie” che confondono ancor piú le idee.
Rimetto pertanto un poco di ordine per quanti vorranno pubblicare e leggere quanto sotto, ribadendo che (mi paro il sedere) non posso essere considerato “tifoso” dell’ Isis perché pubblicamente ne ho denunziato il pericolo difendendo Assad e la Siria ieri e Gheddafi e la Libia prima ancora dal pericolo del “fondamentalismo”.
Punto primo,da non dimenticare mai :
sono gli occidentali,con in testa gli Usa,che hanno portato la guerra in quelle zone invadendo stati sovrani, rovesciando governi ed assassinando capi di stato.
Inutile cercare le “armi di distruzione di massa” di Saddam Hussein, Gheddafi ed Assad….quelli che le hanno sono BombObama ed il suo protetto Israele. Scrivo una inesattezza ?
“Esportare la democrazia”…vediamo quale risultato hanno ottenuto gli Usa ed alleati Nato in Irak, Afghanistan, Libia, Siria massacrando sotto le bombe “intelligenti” migliaia di bimbi e donne innocenti e musulmani ?
Se aggiungiamo l’azione parallela in Egitto, Yemen, Somalia ed affini il quadro è ancora piú sconfortante.
Punto secondo : l’Isis ha combattuto e combatte tuttora una spietata guerra “interna” all’Islam.
Califfato del Levante, Irak, Siria… magari Cirenaica e poi quel che Al Baghdadi sognerà di aggiungere… ma “interno” ai paesi musulmani.
Roma e l’occidente li ha messi “a rischio” ora…”dopo” il solito intervento armato americano lanciato da BombObama e soci. È falso quel che scrivo?
Con il carico che gli Usa avevano finanziato ed armato Isis contro Assad….le foto del Califfo con Biden sono un fotomontaggio ?
Punto terzo : ma dico (scrivo)….qualunque essere che abbia un minimo di cervello pensante può credere che Isis accetti supinamente di farsi massacrare dalle bombe della “coalizione” o che il Califfo se ne stia tranquillo ad aspettare l’arrivo del solito “drone assassino” ?
Logico e naturale che si difenda ed offenda come può… istillando la paura in Occidente,per ora tagliando le teste dei malcapitati in suo possesso.
Ma chi può escludere di peggio, specie se entrassero in azione i kamikaze islamici?
Quindi,in conclusione, orrore per le teste tagliate (specie se occidentali), sdegno e tutto quel che volete.
Ma pretesa di vedere i video (che i droni riprendono) delle vittime dei bombardamenti americani ed europei compresi quelli dei bimbi colpiti ed ammazzati “per sbaglio”.
Solo così si potrà avere un quadro piú realistico degli avvenimenti ed una visione completa della “barbarie umana” (islamica e non). E magari io non mi considererò (per ora) “scemo”.

Grazie per l’attenzione.
Vincenzo Mannello

 

About admin

Inserisci un commento

Scroll To Top