ULTIMI AGGIORNAMENTI:

La Propaganda Fascista

Con l’avvento del Fascismo nasce in Italia ed inizierà ad essere utilizzata su larga scala (e molti paesi la seguiranno a ruota) la cosiddetta moderna “arma” della propaganda. Mass-media, manifesti, cinematografia: tutto rivolto a magnificare l’operato del regime. Non a caso il ministero per la Propaganda, istituito in quegli anni, fu infatti uno dei più attivi.

In occasone del plebiscito nazionale

In occasone del plebiscito nazionale

Ancora oggi la propaganda fascista è oggetto di studio: negli altri paesi del mondo fortissimo fu il suo sviluppo durante la seconda guerra mondiale; il Duce stesso descrisse la cinematografia come “l’arma più efficace”. Se tale strumento è stato utilizzato ed abusato dal regime, cadendo spesso nel grottesco (giudicandolo ovviamente con la mentalità attuale e non con quella del tempo) è servito per nascondere la realtà anche in tempo di guerra. Ciò è avvenuto in tutti i paesi, non solo in Italia, ed è spesso servito agli alleati per nascondere le atrocità dei loro crimini.
La potente macchina della propaganda messa in piedi dagli anglo-americani è stata infatti enormemente superiore a quella italiana. Fatto che viene però troppo trascurato dagli studiosi e che ha inculcato nelle generazioni di allora e future la divisione del mondo in buoni e cattivi. Inutile dire da che parte stanno gli stessi. Lo stesso Mussolini nell’aprile del 1945 afferma:

“Indubbiamente abilissima propaganda, la loro. Sono riusciti a convincere tutti! Io stesso a volte…!! Qualunque cosa detta da loro è la verità. Mi sono chiesto la ragione di questa specie di ubriacatura collettiva. Ma il colmo è che i nostri nemici hanno ottenuto che i proletari, i poveri, i bisognosi di tutto, si schierassero anima e corpo dalla parte dei plutocrati, degli affamatori, del grande capitalismo”.

Per tutta la prima metà del XX secolo la propaganda fu utilizzata per guidare le menti delle persone, per influenzare il più possibile il comportamento della gente comune. In questa sezione vi illustreremo diverse gallerie riguardanti i manifesti, gli eventi, qualche spot cinematografico dell’epoca tutti riguardanti la propaganda del regime fascista.

GALLERIE DI MANIFESTI

Manifesti dal 1922 al 1940 – (Anteguerra)

Manifesti dal 1940 al 1945 – (II Guerra Mondiale)

Manifesti Repubblica Sociale Italiana 1943-1945

QUADERNI, RIVISTE, TESSERE, CARTOLINE

Quaderni, Copertine e Riviste Fasciste

Tessere del PNF e Sindacati fascisti

Cartoline della Seconda Guerra Mondiale

Inserisci un commento

Scroll To Top