ULTIMI AGGIORNAMENTI:

Archivio per il tag: Jugoslavia

Abbonati ai Feed

Mussolini: il difensore degli ebrei jugoslavi durante la II° guerra mondiale.

internati ebrei

Nota della Redazione: mentre in tutta Europa imperversava la II° guerra mondiale e l’esercito tedesco conquistava gran parte del territorio continentale gli ebrei tentavano di scappare dai territori occupati dall’esercito di Hitler. Respinti dalla Gran Bretagna, le navi con i profughi venivano minacciate di essere affondate dalla marina di Sua maestà e dalla flotta statunitense non appena fossero state in ... Continua a leggere »

Tito: il Killer

Tito

Quest’uomo, Josip Broz ( kumrovec, Croazia 1892 – Lubiana 1980 ) meglio conosciuto col soprannome di Maresciallo Tito, è il responsabile principale del genocidio di milioni di persone! Eppure, oggi, viene ricordato come un patriota, come una persona da imitare. Nel 1980, ai suoi funerali, oltre alle autorità italiane, c’erano le più alte cariche dei paesi di mezzo mondo. Quest’uomo, ... Continua a leggere »

Centauro, dall’Africa Orientale all’Rsi: storia di una Divisione

guerra36

La Divisione Corazzata “Centauro” nacque il 20 aprile 1939 e comprendeva nel suo organico il 5° Rgt. Bersaglieri, il 31° Rgt. Fanteria Carrista ed il 131° Artiglieria Corazzata. In realtà un’unità con questo nome venne fondata già il 15 luglio 1937: quella di allora era la 1^ Brigata Corazzata “Centauro”, di cui faceva parte il 31° Rgt. Fanteria Carrista ed ... Continua a leggere »

Italiani in Grecia dopo l’8 Settembre

1944 - Aracova

Dalle memorie di un reduce LA SITUAZIONE IN GRECIA DOPO L’8 SETTEMBRE Dopo l’armistizio dell’8 settembre firmato tra l’Italia e gli Alleati, in Grecia molti reparti del regio esercito consegnarono le armi ai partigiani comunisti; l’intera divisione Pinerolo, comandata dal generale Infante, passò dalla parte dei partigiani con tutti i suoi uomini e l’equipaggiamento, venendo poi disarmata e gli uomini ... Continua a leggere »

L’offensiva Italo-Tedesca nei Balcani

Ingresso delle truppe Italiane a Lubiana

*di Massimiliano Afiero Il 6 aprile le forze armate italo-tedesche invasero la Jugoslavia. I tedeschi penetrarono nel territorio jugoslavo attraverso l’Austria, l’Ungheria, la Romania e la Bulgaria. Le nostre truppe varcarono il confine giulio, penetrando prima in Slovenia spingendosi lungo la costa dalmata e congiungendosi con le altre forze italiane provenienti da Zara e dall’Albania. Trovandosi a dover fronteggiare un’invasione ... Continua a leggere »

Scroll To Top